Serramenti in pvc

Serramenti in pvc

Serramenti in pvc: pro e contro

Uno dei materiali più utilizzati e richiesti dagli stessi consumatori per la realizzazione di finestre moderne è il pvc. Ma di che si tratta, esattamente?

Il pvc, ovvero il cloruro di polivinile, è una materia termoplastica prodotta a partire da materie prime naturali derivate dal petrolio e dal sale. Nello specifico, il materiale che viene usato nei serramenti in pvc è una resina plastica industriale che viene miscelata con sostanze che la rendono resistente agli agenti atmosferici. È una delle materie plastiche più adattabili, più isolanti, non infiammabile e presenta una resistenza molto elevata.

Tuttavia i serramenti in pvc mostrano anche qualche criticità. Vediamole nei prossimi paragrafi ed esaminiamo anche un’alternativa che mette insieme diversi vantaggi di questa tipologia di finestre e un’alta innovazione tecnologica che ne supera gli svantaggi: la tecnologia Texture® brevettata dall’azienda austriaca Leon Gmbh.

Serramenti in pvc: caratteristiche principali

Per quanto riguarda le finestre in pvc occorre che il tipo di plastica impiegata sia priva di piombo, metallo dannoso per l’ambiente. Al suo posto, di solito, vengono impiegati degli stabilizzanti calcio/zinco ad alta compatibilità ecologica.

Di per sé questo materiale è prodotto con un basso consumo energetico e non richiede l’abbattimento di alberi. L’isolamento termico permette spese inferiori per il riscaldamento, ma riduce anche le emissioni di CO2 nell’atmosfera.

Nei serramenti in pvc non devono essere presenti, però, ftalati e plastificanti, nocivi per la salute dell’uomo. Fatte queste premesse, vediamo quali sono, dei serramenti in pvc, le caratteristiche che li contraddistinguono sul mercato rispetto alle tradizionali alternative in legno, alluminio e legno-alluminio.

Una finestra in Pvc presenta un elevato isolamento termico, dunque migliora il comfort abitativo e permette di non spendere troppo sulle spese del riscaldamento.

Il materiale di cui è fatta e la struttura a più camere dei profili permettono di assicurare un buon isolamento acustico.

Si tratta di serramenti resistenti alle intemperie, alla corrosione e alla salsedine.

E ancora, il pvc è un materiale ignifugo ed autoestinguente, il che vuol dire che, se entra in contatto con le fiamme non prende fuoco.

Serramenti in pvc: abbinamenti giusti

Oggigiorno ci sono molte aziende che producono e vendono serramenti in pvc, ma è bene fare attenzione alla qualità del materiale. Come te ne puoi accorgere? Una domanda importante da porti, preliminarmente a un possibile acquisto di qualsiasi tipologia di finestre, è: in che tipo di abitazione saranno montate? Quali sono, per i serramenti in pvc, gli abbinamenti giusti?

È importante, infatti, che ci sia una certa armonia estetica tra i serramenti e il resto dell’arredamento. Se è scuro o in legno, difficilmente finestre in pvc bianco saranno adatte. Allo stesso modo, se lo stile predominante è quello provenzale o shabby chic, a meno che non si tratti di un tono su tono serramenti in pvc colorato potrebbero risultare delle note stonate rispetto al contesto generale.

Serramenti in pvc: difetti da non sottovalutare

Se stai pensando di investire su serramenti in pvc, per completezza ecco di seguito, anche i possibili svantaggi a cui andresti incontro.

Tale tipologia di finestre offre poche possibilità di colorazione. Il colore naturale è il bianco e l’avorio, e sono i più convenienti. Le altre nuance cromatiche si ottengono con delle pellicole applicate con uno speciale incollaggio o con un carter in alluminio, il che aumenta tantissimo i costi finali.

Attenzione anche alla dimensione dei profilati: devono essere grandi, allo scopo di inserire al loro interno dei rinforzi in acciaio.

Dipende anche dall’effetto finale che vuoi ottenere. Se desideri un “tutto vetro”; non è il materiale migliore da usare.

Per i serramenti in pvc e i loro difetti principali, ricorda anche che nella tipologia bianco base la superficie non è liscia né uniforme, ma presenta delle imperfezioni. In generale il colore del pvc si presenta sempre lucido, con un risultato finale artificiale e poco naturale.

Una risposta innovativa: i serramenti Texture®

Le alte prestazioni dei serramenti in pvc e di quelli dell’alluminio, la piacevolezza di una colorazione personale dall’effetto autentico, un aspetto naturale come nel caso delle finestre in legno. È quello che puoi ottenere rivolgendoti a Leon Aperture, una realtà dinamica attiva nel settore da circa 10 anni. L’azienda, infatti, propone innovativi serramenti Texture® di pregio, con una garanzia della durata di 25 anni.

Texture® è una tecnologia che deriva da un’idea brevettata che la casa madre austriaca ha scelto di adottare. In questo modo è stata la prima in assoluto sul mercato globale a presentare un prodotto in grado di fare la differenza per la sua bellezza e per le sue caratteristiche intrinseche altamente performanti.

Si tratta di una tecnica di una tecnica di lavorazione rivoluzionaria, capace di rivestire con una sorta di “seconda pelle” i profili su tutti i lati a vista, con finalità decorative e, nello stesso tempo, di protezione.

Contatta adesso Leon Aperture e fatti illustrare tutte le opportunità di questa rivoluzionaria tecnologia applicata ai prossimi serramenti su cui investirai.