Serramenti in legno

Serramenti in legno

Tutto ciò che devi sapere sui serramenti in legno

Bellezza, qualità, sostenibilità ambientale. Trae beneficio da questi e da altri aspetti positivi chi, in vista di un investimento immobiliare ex novo o di una ristrutturazione, parziale o totale, intende acquistare dei serramenti in legno. Sono un grande classico che non passa mai di moda e che si presta a diverse declinazioni, all’insegna della versatilità.

I serramenti in legno sono indicati per chi desidera dare una particolare atmosfera alla propria casa e il giusto calore all’ambiente, rendendolo confortevole e accogliente.

Nei prossimi paragrafi trovi pro e contro per cui dovresti optare o meno per un simile materiale naturale in vista dell’acquisto o della sostituzione di finestre in casa o al lavoro. Ci sono, infatti, diversi aspetti da considerare.

Come vedremo in seguito, rivolgendoti a un esperto del settore come Leon Aperture puoi investire su un prodotto totalmente innovativo ad alta tecnologia, che presenta sì la bellezza e l’ecologia del legno, ma anche numerosi altri vantaggi, propri di altri materiali, grazie a un trattamento di decoro e copertura con prodotti eco per serramenti di nuova generazione.

Serramenti in legno: vantaggi

Il legno è il primo materiale usato per fare finestre, dunque porta con sé una tradizione di lunga data e un notevole know-how. Gli attuali serramenti in legno sono fatti da legni lamellari e colorati con sistemi avveniristici, creando effetti e sensazioni veramente ad alto livello. Quando parliamo di legno, facciamo riferimento a un materiale naturale ed ecologico.

Un’altra nota che lo contraddistingue è la sua duttilità: consente un alto grado di personalizzazione rispetto ai suoi vari impieghi nel settore delle costruzioni e dell’arredamento.

Serramenti in legno e vantaggi ulteriori per cui sceglierli: perché conviene optare per questo genere di finestre? Il legno è il materiale a minore impatto ambientale in assoluto, è riciclabile e presenta una buona conducibilità termica. Non dimentichiamo, poi, che la colorazione del legno permette di avere infinite combinazioni cromatiche. Nelle colorazioni del legno viene messa in risalto la bellezza della materia prima e le essenze quali rovere, larice, castagno, solo per citarne alcune.

Serramenti in legno: svantaggi

Estetica, ecologia, isolamento termico e acustico. Fin qui abbiamo visto gli aspetti positivi legati ai serramenti in legno, ma c’è anche qualche nota negativa da considerare se stai valutando l’acquisto di simili prodotti realizzati in quel materiale. Ricorda, infatti, che il legno è bello e conferisce calore all’ambiente, ma non dura. Nella lotta contro il tempo, prevale quest’ultimo. In ogni caso, affinché abbia una certa durata, deve essere sottoposto a una continua e frequente manutenzione, più volte l’anno.
Ma relativamente ai serramenti in legno gli svantaggi sono anche altri, a partire dal costo finale.

Per avere una finestra in legno che presenti prestazioni analoghe a quelle garantite da pvc, per esempio, il prezzo da pagare è molto alto. Si è detto, inoltre, che il legno è riciclabile ed è così, tuttavia vale solo se preso singolarmente: se è unito ad altri materiali, per esempio nelle combinazioni legno-alluminio, il riciclo diventa problematico. C’è poi da considerare, a margine, un’altra variabile che comunque può incidere sulla scelta di tradizionali finestre in legno. Occorre tenere presente, infatti, il contesto in cui esse andranno installate. Vanno bene se rientrano in un ambiente arredato in modo classico e rustico, o in stile provenzale e shabby chic. Stonano, invece, in ambienti moderni dal design essenziale e hi-tech.

Serramenti con tecnologia TEXTURE: fai la scelta giusta

Leon GmbH, un’azienda austriaca che produce e innova finestre da vent’anni, ha brevettato la tecnologia TEXTURE, che dà il nome all’omonimo prodotto: una novità che permette di ottenere serramenti in legno, finestre in pvc, in alluminio e in altri materiali esteticamente identici, ricoprendo tutti i lati a vista con decorazioni e con protezioni ad hoc.

Belli come il legno, forti come l’alluminio, vantaggiosi come il pvc: i serramenti con tecnologia TEXTURE presentano il meglio di ciascuno dei tre materiali messi a confronto finora. Le finestre TEXTURE si distinguono perché offrono un’estetica naturale curata nei minimi dettagli e una protezione durevole dai processi di invecchiamento.

Ma cos’è esattamente la tecnologia TEXTURE? È un rivestimento o un impregnante? O, ancora, una copertura? Si tratta, in realtà, di una tecnica di lavorazione innovativa e rivoluzionaria che dà una “seconda pelle” ai profili dei serramenti su tutti i lati a vista a scopo decorativo e, allo stesso tempo, al fine di proteggerli. Deriva da uno studio pluriennale brevettato che garantisce estetica e prestazione. Il risultato è sorprendente e apre infinite possibilità creative e architettoniche. Scopri queste finestre di ultima generazione e i risultati che potresti ottenere contattando Leon Aperture.