Quali sono i serramenti migliori

quali sono i migliori serramenti

Quali sono i serramenti migliori: come orientarsi

Pvc, legno o alluminio? Con doppio o triplo vetro? Queste sono alcune delle prime domande che vengono in mente quando ci si chiede quali sono i serramenti migliori su cui investire. Può essere necessario comprarli per un nuovo immobile oppure procedere a sostituire le vecchie finestre per una ristrutturazione. Ad ogni modo, per rispondere a chi si interroga su quali sono i serramenti migliori da acquistare, va detto che le variabili da considerare sono diverse. Tutti gli elementi da valutare sono numerosi e complessi.

Come scegliere i serramenti migliori

Certamente tra i primi fattori per capire quali sono i serramenti migliori sono i materiali da cui essi sono composti, ovvero pvc, legno, legno-alluminio, alluminio. Ciascuno di essi presenta pregi e difetti, ma, al di là delle considerazioni estetiche e funzionali legate a essi, per capire come scegliere i serramenti migliori vanno valutati anche i vetri, che possono essere a film schermante, a controllo solare, stratificati (doppio o triplo vetro) o bassi emissivi a seconda dei trattamenti a cui vengono sottoposti e alla conseguente capacità di garantire l’isolamento sia termico che acustico.

Un altro aspetto che deve essere messo in conto è il valore di trasmittanza termica degli infissi, che dipende dal materiale da cui sono composti. Tale valore si ottiene dalla media tra la trasmittanza termica del telaio e la trasmittanza termica del vetro e deve essere inferiore o uguale ai limiti fissati dalle normative del settore. Più bassa è la trasmittanza, maggiore è l’isolamento termico.

Rivolgetevi sempre a produttori e distributori esperti e qualificati, capaci di darvi tutte le informazioni necessarie e guidarvi nella scelta.

Serramenti migliori: le caratteristiche

Come avrete compreso, stabilire quali sono i serramenti migliori per la vostra abitazione, il vostro ufficio o la vostra attività commerciale non è immediato ed è frutto di un’attenta e ponderata valutazione.

Se la questione estetica e l’abbinamento con l’ambiente dove saranno installati dipendono da stili, gusti ed esigenze personali, a livello performativo le prestazioni vanno giudicate in base ad alcuni parametri.

Nei serramenti migliori le caratteristiche da considerare per questo aspetto sono la tenuta all’aria, all’acqua e al carico del vento, l’isolamento termico, l’isolamento acustico, la sicurezza e la funzionalità.

Al vetro tradizionale è preferibile un doppio o triplo vetro basso emissivo, con le vetrocamere riempite di gas argon, il più frequentemente utilizzato, o gas kripton, più efficace sebbene più costoso e meno facile da trovare.

Un altro elemento di non trascurabile importanza è la corretta posa in opera delle finestre. In caso contrario, può essere vanificata la prestazione energetica di serramenti e infissi. Diffidate da chi si improvvisa nel settore e affidatevi solo a personale con una lunga e comprovata esperienza alle spalle.

Serramenti migliori e materiali

E dal punto di vista dei materiali di realizzazione, quali sono i serramenti migliori? La scelta tra legno, PVC e alluminio dipende molto da una combinazione di diversi fattori. In testa c’è l’estetica, ovvero che tipo di personalità e atmosfera si vuole dare agli ambienti, ma vanno anche valutati durabilità e manutenzione e, non da ultimo, i costi.

Rispetto a gusti ed esigenze personali, quando si valutano i serramenti migliori e i materiali relativi si può optare anche per una combinazione in cui si sfrutta, per esempio, l’alluminio all’esterno e il legno all’interno per avere finestre resistenti alle intemperie e con alte prestazioni energetiche.

Infissi esclusivamente metallici? Vanno bene purché abbiamo un ottimo taglio termico, magari provvisti di materiale sintetico che unisce profili interni ed esterni.

Se si sceglie il pvc, moderno ed economico, bisogna fare attenzione al numero dei profili e delle camere (cavità d’aria al loro interno): più sono e più aumenta l’isolamento termico e acustico dei serramenti.

Serramenti innovativi Texture®

Se ti stai chiedendo quali sono i serramenti migliori che puoi installare in casa o al lavoro, probabilmente stai pensando a una soluzione in grado di inserirsi con gusto ed eleganza in ogni ambiente.

Ebbene, oggi, grazie a un’idea brevettata dalla casa austriaca Leon, trovi in commercio i serramenti innovativi Texture®: alle alte prestazioni del pvc e dell’alluminio associano la bellezza del legno e la piacevolezza di una colorazione personale dall’effetto autentico. Il risultato è una finestra di pregio, altamente competitiva sul mercato, garantita 25 anni. Nello specifico, Texture® è una tecnologia di decoro e di copertura per la finestra, una texture tridimensionale in grado di dare a essa una sorta di “seconda pelle” dall’aspetto molto naturale. Si tratta di un trattamento realizzato con prodotto ecologico su base acqua, nel rispetto dell’ambiente.

Per saperne di più contatta gli esperti di Leon Aperture, una realtà che opera nel settore dei serramenti da circa 10 anni ed è pronta a soddisfare le tue richieste ed esigenze offrendoti serietà, qualità e tecnologia.